Lifestyle

Analisi vibrazionale delle macchine utensili: come farla e quali sono i vantaggi

Iscriviti al mio canale Youtube

L'efficienza delle macchine utensili è fondamentale per ottimizzare i tempi e i volumi di produzione. La presenza di guasti e difetti strutturali può rallentare il lavoro e aumentare i costi delle aziende nel lungo periodo.
Tra i problemi che si possono presentare, ci sono le vibrazioni, impreviste oscillazioni delle macchine che compromettono il processo di lavorazione e l’aspetto del prodotto finale.
Per risolvere queste problematiche, è essenziale investire nella manutenzione e nel controllo delle apparecchiature. In questo articolo, vedremo perché è fondamentale misurare le vibrazioni, come farlo e quali sono i vantaggi.

 

Perché misurare le vibrazioni?

Nella lavorazione di asportazione del truciolo, in particolare, le vibrazioni rappresentano un fattore critico. Queste oscillazioni indesiderate causano variazioni nella forza di taglio, con effetti negativi sulla superficie lavorata e sui tempi di produzione.
Un altro aspetto da considerare è l’impatto sulla macchina stessa, in particolare sui cuscinetti e sugli altri utensili. Riducendo le vibrazioni, è possibile prolungare la durata dei macchinari e dei loro componenti, con un risparmio a lungo termine per l'azienda.
Qui entra in gioco l'analisi vibrazionale, una pratica indispensabile per la manutenzione delle macchine utensili. Misurando e valutando le vibrazioni generate dalla macchina durante il suo funzionamento, questa tecnica consente di identificare e risolvere problemi potenziali o già presenti.

 

Cause delle vibrazioni nelle macchine utensili

Le vibrazioni possono essere causate da difetti o danni nei componenti delle macchine utensili, come l’usura dei cuscinetti del mandrino, danni agli ingranaggi e allentamento delle cinghie.
Un altro fattore scatenante è il disallineamento tra i componenti della macchina. In questo caso si verifica un attrito tra i componenti non perfettamente posizionati e allineati.
Anche una distribuzione non uniforme del peso, causando uno squilibrio delle parti rotanti, può generare vibrazioni. Allo stesso modo una velocità inadeguata, troppo alta o troppo bassa, può caricare eccessivamente le lame e gli altri componenti, facendo oscillare la macchina.
Infine, questa problematica può essere causata da un montaggio errato dell'apparecchiatura, ad esempio quando non è saldamente ancorata al pavimento o quando non è stabilizzata in modo adeguato.
Le vibrazioni possono compromettere la qualità dei prodotti, aumentare i costi di manutenzione e ridurre la durata delle attrezzature. Tuttavia, identificando e risolvendo le cause in modo tempestivo, è possibile migliorare significativamente le prestazioni delle macchine e prolungarne la vita.

 

Modalità di misurazione

Oggi è possibile rivolgersi ad aziende leader del settore, come Ram Service Srl, che dispone di strumenti avanzati per una misurazione precisa e una diagnosi accurata.
Questi strumenti possono rilevare vibrazioni in tempo reale, analizzare le frequenze e identificare le anomalie. Inoltre, possono essere utilizzati per programmare interventi di manutenzione preventiva o correttiva.
Grazie all’uso di questi strumenti, è possibile:

  • Analizzare le vibrazioni, per individuare potenziali problemi prima che diventino critici.
  • Misurare la fase di vibrazione della macchina utensile in funzione.
  • Ricercare le frequenze critiche, per prevenire guasti imprevisti e ottimizzare il funzionamento delle macchine.
  • Diagnosticare le forme d'onda, fornendo informazioni dettagliate sulle prestazioni.
  • Effettuare un’equilibratura perfetta mediante programmi memorizzati.
  • Stampare certificati

 

Vantaggi di una corretta manutenzione delle macchine utensili

In un mondo in cui la competitività è fondamentale, rivolgersi ad un’azienda come Ram Service, con oltre 30 anni d’esperienza maturati e un’ampia conoscenza del settore, può contribuire a far brillare la propria azienda.
Uno dei principali vantaggi è la possibilità di prevenire guasti imprevisti nelle macchine utensili, pianificando interventi di manutenzione preventiva in modo tempestivo, così da evitare interruzioni della produzione e danni estesi alle apparecchiature.
Attraverso la valutazione delle vibrazioni e dei componenti delle macchine, è possibile identificare e correggere inefficienze e anomalie. Ciò si traduce in un miglioramento delle performance e in una più elevata qualità dei prodotti finiti.
Una corretta manutenzione contribuisce anche a prolungare la durata delle apparecchiature, impedendo che i piccoli problemi si trasformino in guasti seri.
Infine, il malfunzionamento delle macchine utensili può rappresentare un fattore di rischio per la sicurezza dei lavoratori e per l'integrità delle apparecchiature. Risolvendo queste problematiche, sarà possibile garantire la sicurezza sul luogo di lavoro e ridurre il rischio di incidenti.

In conclusione, investire nel controllo e nella manutenzione delle macchine utensili migliora le prestazioni produttive e la qualità dei prodotti, oltre a ridurre i costi di manutenzione nel lungo termine. Le vibrazioni possono essere monitorate facilmente con l'aiuto di aziende specializzate che dispongano di tecnici competenti e di strumenti di controllo avanzati.

Scrivi un commento