Lifestyle

Ci sono persone che ti regalano i mobili

Iscriviti al mio canale Youtube

Al giorno d’oggi diventa sempre piA? complicato rinnovare la propria casa a costo zero o semplicemente rimodernare il proprio guardaroba senza tuttavia spendere una fortuna.

Grazie ad una rete nazionale divisa in regioni, perA?, tutto questo A? diventato in parte possibile grazie alle tante persone che ogni giorno decidono di donare e di disfarsi di oggetti che, per diversi motivi, non utilizzano piA?, aiutando in questo modo sia i piA? bisognosi, sia chi desidera rinnovare la propria casa senza spendere nulla.

te-lo-regalo-se-vieni-a-prenderlo

Te lo regalo se vieni a prenderlo…

Entrare a far parte di questi gruppi su Facebook A? molto semplice: basta inviare una richiesta di iscrizione alla pagina e in pochi minuti si viene accettati da uno degli amministratori. Una volta entrati nel gruppo, ci si trova davanti a tantissime condivisioni di oggetti, indumenti e tantissime altre cose che le persone non utilizzano piA? e che per questo motivo decidono di regalare a chi ne ha bisogno.

Quali sono le regole?

Come in ogni gruppo che si rispetti, ci sono delle regole ben precise da seguire. Ve le riassumiamo di seguito brevemente.

  • Regola nA�1: Come suggerisce giA� il nome di questi gruppi, bisogna per prima cosa andare a ritirare con i propri mezzi l’oggetto a cui si A? interessaqti, entro un tot di ore (ad esempio entro il pomeriggio, entro la sera o addirittura entro le ore 12 del giorno dopo).
  • Regola nA�2: Se si vuole pubblicare un annuncio, bisogna scrivere ”REGALO/CERCO/OFFRO”, a seconda delle proprie esigenze e necessitA�, seguito poi dalla descrizione dell’oggetto.
  • Regola nA�3: Inserire una foto per dimostrare di possedere realmente l’oggetto, ma anche per mostrare agli altri utenti le condizioni dello stesso.
  • Regola nA�4: Inserire il luogo di ritiro dell’oggetto.
  • Regola nA�5: Quando l’oggetto A? stato assegnato, bisogna cancellare quanto prima l’annuncio cosA� da non far continuare le prenotazioni.

Come si fa a ”prenotare” l’oggetto?

E’ semplicissimo. Basta commentare sotto all’annuncio con un semplice ”Mi prenoto” e attendere che chi possiede l’oggetto scelga a chi donarlo.

Un’innovazione condivisa da ogni regione d’Italia

Sembra che la filosofia ”Te lo regalo se te lo vieni a prendere” venga condivisa da ogni regione d’Italia. Qualora non doveste trovare il gruppo inerente alla vostra regione d’appartenenza, non demordete. Cercate nella barra su Facebook ”Te lo regalo se ti piace” e mandate la richiesta di iscrizione. La filosofia A? la medesima e voi potreste trovare qualcuno della vostra stessa regione che vuole disfarsi di qualcosa di cui necessitate.

Ogni gruppo di questo genere conta veramente tantissimi iscritti: pensate che quello della Campania conta all’incirca 50mila iscritti e la pubblicazione di piA? di 30 post al giorno.

gesto-d'amore

…E un gesto d’amore per chi A? bisognoso

Una volta accettata la vostra iscrizione al gruppo, vi troverete davanti post di ogni genere: ragazze madri che cercano vestitini per i propri figli, padri di famiglia in cerca di divani decenti, amiche di persone bisognose che pubblicano annunci nei quali si chiede solidarietA� per famiglie bisognose e via dicendo.

Questi gruppi, dunque, non solo sono stati innovativi dal punto di vista ambientale, ma anche e soprattutto solidale: aiutare qualcuno A? sempre un buon modo per migliorare se stessi e, perchA� no, il mondo che ci circonda.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*