Lifestyle

Nuove t-shirt nell’armadio senza comprare

Sarebbe bello rinnovare il proprio guardaroba senza comprare né spendere niente, vero? Eh sì, soprattutto per chi è appassionata di moda rimodernare il proprio armadio senza spendere ogni volta una fortuna sembra veramente un’utopia.

Grazie ai consigli che troverai nell’articolo che stai leggendo, però, tutto diventerà ben presto una realtà!

Regola #1: tira fuori dal tuo armadio tutto quello che hai!

La prima cosa da fare per rinnovare il tuo armadio senza spendere un euro è tirare fuori tutto quello che non indossi più da tempo.

Quante volte ti è capitato di accorgerti di avere qualcosa di cui avevi dimenticato l’esistenza? Personalmente un bel po’ di volte. Ecco, questo potrebbe già rappresentare un modo per scovare ed indossare t-shirt che avevi acquistato un bel po’ di tempo fa, ma che, per motivi sconosciuti, avevi deciso di mettere da parte.

Regola #2: tira fuori la tua creatività

Una volta selezionate le t-shirt che potresti nuovamente indossare, è ora di capire un po’ cosa fare di quelle che ormai non ti piacciono più. Naturalmente non dovrai metterle via, ci mancherebbe altro, ma bisognerà semplicemente cercare idee creative che possano renderle di nuovo piacenti come quando le avevamo acquistate.

Per le camicie

Se hai delle camicie che non utilizzi più, prova a trasformarle in graziosi grembiulini.

Ritaglia da sotto al colletto fino all’altezza delle braccia e fai in modo che si ottenga una forma piramidale che va dall’alto verso il basso. Utilizza la stoffa che hai ritagliato, poi, per creare dei laccetti che serviranno per abbottonare il grembiule.

Per t-shirt particolarmente grandi

Se hai delle t-shirt che avevi messi da parte perché troppo grandi, non buttarle via. Trasformale in abitini versatili senza maniche. Taglia, dunque, queste ultime e prova a stringerla un po’ nella parte posteriore così da renderla più avvitata.

In alternativa puoi anche utilizzare queste t-shirt oversize per ottenere dei vestitini da spiaggia. Basterà ritagliare le maniche, apportare qualche modifica alla parte posteriore (magari intrecciando il tessuto) ed è fatta. Sarai certa di avere un abitino che non possiede praticamente nessuno, unico al mondo insomma!

Per t-shirt scolorite e/o rovinate

Se hai delle t-shirt scolorite o rovinate (praticamente irrecuperabili), non demordere. Anche in questo caso ti basterà tirare un po’ di fantasia per trasformarle in delle originali shopping bag. Cuci la parte inferiore, taglia le maniche e allarga la scollatura. Se riesci, prova anche a cucire una cerniera così da poterla anche chiudere.

Altre idee

Ovviamente questi non sono gli unici modi per cercare di rinnovare il proprio armadio senza spendere soldi: ci sono diverse catene di abbigliamento (come H&M, ad esempio) che ti danno la possibilità di riportare indietro maglie del loro marchio che non indossi più ed ottenere uno sconto extra sugli acquisti o, addirittura, accumulare buoni acquisto da spendere nei vari negozi del brand.

E questo perché, come dice il suo slogan: ”La moda non merita di finire nei rifiuti”.

Un’idea innovativa che permette di riciclare a costo zero vecchie t-shirt e di ottenere in cambio qualcosa di totalmente nuovo e che, ovviamente, ci piace eccome.

Insomma come hai potuto vedere esistono diversi modi per rimodernare il tuo armadio senza spendere una fortuna. A questo punto non ti resta che mettere in pratica i nostri consigli.

Buona fortuna!

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*