Lifestyle

Airbnb, il servizio di un ostello a prezzi stracciati

Con l’arrivo della primavera e, ancora di più, con l’arrivo della stagione estiva, nasce in noi la voglia di viaggiare e di concederci una vacanza, che sia un weekend, una settimana, un mese, per staccare la spina e rilassarsi, lontano dal lavoro, dai problemi e preoccupazioni che ci affliggono nella quotidianità. C’è chi preferisce sfruttare le ferie o comunque un weekend per visitare una determinata città e le bellezze che riserva, chi, invece, preferisce fare una vacanza al mare, chi in montagna, ma insomma… in ognuno di questi casi, a meno di non avere diverse abitazioni per ogni parte del mondo o accontentarsi di un sacco a pelo, è necessario avere un posto in cui soggiornare.

Ogni volta, però, è sempre una tragedia: il costo del viaggio sommato al costo del soggiorno diventa una cifra spesso sconveniente. Anche spostarsi per pochi giorni e prenotare un albergo si rivela costoso, ma da qualche anno soggiornare in ogni parte del mondo senza spendere un capitale è possibile con Airbnb. Come dite? Non ne avete mai sentito parlare? Allora questo articolo fa al caso vostro!

Cos’è Airbnb e come funziona

Airbnb nasce nel 2007 ad opera di Brian Chesky, Joe Gebbia e Nathan Blecharczyk, tre persone molto astute che hanno ideato un portale veramente geniale che tutt’oggi permette a migliaia e migliaia di persone di viaggiare senza risentirne di spese eccessive.

Airbnb è un portale online che mette in contatto persone in cerca di un alloggio per pochi giorni, senza troppe esigenze, con persone che dispongono di uno spazio extra da affittare, generalmente privati. Vi sono a disposizione, a seconda delle destinazioni, numerose opzioni a prezzi ultra vantaggiosi: camere private, camere condivise, appartamenti, castelli, ville, baite, barche, igloo, isole private, insomma… troverete davvero di tutto. Gli host, coloro che pubblicano annunci e si offrono di affittare i propri spazi extra, previa iscrizione al sito, inseriscono la loro proposta con condizioni, generalità e prezzo del soggiorno. C’è chi scegli di conoscere gli ospiti prima di dare conferma dell’avvenuta prenotazione e chi, invece, per gestire al meglio la situazione, opta per la prenotazione immediata e relativo pagamento. Insomma… ogni host la gestisce a modo suo.

Airbnb, naturalmente, garantisce un servizio protetto e tutelato; dispone, infatti, di un sistema di messaggistica intelligente affinché host e ospiti possano comunicare con sicurezza e una piattaforma affidabile per riscuotere e trasferire i pagamenti.

Chiunque può diventare un host e affittare il proprio spazio privato, dunque se disponi di un appartamento, di una casa, di una camera e vuoi sfruttarla per guadagnare, cosa aspetti? Iscriviti!

Viaggiare risparmiando

Soprattutto per i giovani è sempre più difficile viaggiare perché i prezzi dei trasporti sono già di per sé alti, se poi si calcola anche il soggiorno, il cibo, le attività extra, si arriva a cifre altissime. Da diversi anni con Airbnb, però, è possibile viaggiare risparmiando un bel po’ di soldi. Spesso e volentieri le camere, gli appartamenti, le case, eccetera, sono veramente degne di nota, degli spazi bellissimi in contesti fantastici che probabilmente abbiamo sempre sognato di visitare, ma che, a causa di poca disponibilità economica, non abbiamo mai esplorato.

Grazie al portale Airbnb ad oggi è possibile alloggiare in 26.000 città in 192 paesi diversi in tutto il mondo, un sogno per chi ama viaggiare ed è in grado di adattarsi a qualsiasi situazione.

I prezzi sono molto vantaggiosi, molto più di quelli di un comune albergo. Avendo diretto contatto con gli host ci si sente anche più sicuri di una prenotazione e tutelati da un sistema che protegge i nostri pagamenti e i nostri dati personali.

 

Airbnb, una realtà grandiosa

Airbnb è un portale fantastico che dà e ha dato l’opportunità a tantissime persone di soggiornare in quasi ogni parte del mondo a prezzi veramente stracciati. D’altronde il sito è veramente ben strutturato: per ciascun annuncio troverete tutte le informazioni e generalità dettagliate, le recensioni di ospiti che hanno soggiornato presso la struttura in questione e avrete anche la possibilità di inserire le date del soggiorno per conoscere la relativa disponibilità ed il costo.

Insomma… se state pensando di fare un viaggio a Londra, a Tokyo, in Valle d’Aosta o in qualsiasi altra parte del mondo, prima di prenotare per qualsiasi albergo o pensione, fate un salto su Airbnb, siamo certi che troverete la soluzione che fa al caso vostro. Buone vacanze!

 

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*