Lifestyle

ECOBONUS 2013 SULLA CASA, PUNTO PER PUNTO

ecobonus 2013

Per la casa indipendente:

E’ stata prorogata dal 1° luglio 2013 al 31 dicembre 2013 la detrazione Irpef e Ires sugli interventi per il risparmio energetico degli edifici. La detrazione inoltre è aumentata dal 55% al 65% per le spese sostenute dal 1° luglio 2013 al 31 dicembre 2013.

Restano fuori da questa proroga:

  • impianti di climatizzazione invernale con pompe di calore ad alta efficienza
  • impianti geotermici a bassa entalpia (scalda-acqua e pompa di calore)

Per il condominio:

Sono state prorogate dal 1° luglio 2013 al 30 giugno 2014 le detrazioni per interventi sul risparmio energetico relativi a parti comuni degli edifici condominiali disciplinate dagli articoli 1117 e 1117 bis del Codice Civile e da quelle che interessino tutte le unità immobiliari di cui si compone il singolo condominio. La detrazione è così aumentata dal 55% al 65% per le spese che sono sostenute dal 1° luglio 2013 al 30 giugno 2014.

Per le ristrutturazioni:

Prorogata dal 1° luglio 2013 al 31 dicembre 2013 la maxi-detrazione del 50% con limite di spesa di 96.000 euro per gli interventi sul recupero del patrimonio edilizio come manutenzioni, restauro, ristrutturazione e risanamento conservativo.

Per l’acquisto di mobili:

Il decreto prevede l’introduzione di una nuova detrazione Irpef del 50% da ripartire in 10 quote annuali di pari importo, per i contribuenti che fruiscono della detrazione del 36-50% sulle ulteriori spese documentate per l’acquisto di mobili finalizzati che costituiscono arredo dell’immobile che è oggetto di interventi di ristrutturazione.

> Federico Rossi (156 Articoli)
Sociologo e giornalista con la passione per la sostenibilità ambientale e un passato da selezionatore del personale per una multinazionale. Dal 2006 si diverte lavorando come freelance per diverse agenzie di Milano. Per NoiRisparmiamo si occupa dal 2012 di scovare tutti i fondi statali, gli incentivi e i metodi per pagare meno tasse, oltre a coordinare il lavoro della Redazione.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*