Lifestyle

OLIO E ACETO: LA FREGATURA DEL TAPPO MODIFICATO PER AUMENTARE IL CONSUMO

fregatura di olio e aceto noirisparmiamo.com

Molti si saranno accorti in questi ultimi mesi che i tappi dosatori come quelli in foto vanno sparendo dalle confezioni commerciali di olio, aceto e alcolici. Parliamo di quel tappino di plastica che fa sì che il liquido scenda più lentamente, in termini tecnici una ‘ghiera’. Si trova nelle bottiglie di liquore, superalcolici in genere, olio, aceto. Ma ultimamente la stanno facendo sparire.

Motivo?

Abbastanza ovvio, togliendo questa ghiera, verserete più liquido. Le prime volte in modo percettibile visto che abituati alla presenza di questo filtro inclinerete troppo la bottiglia facendone cadere più del dovuto. Dopo di che, adattati alla nuova situazione, continuerete comunque a usarne di più e le aziende produttrici lo sanno benissimo. Qualcuno, anzi, si è accorto che la bottiglia di olio a settimana che acquistava, non dura più una settimana e così l’aceto e altri liquidi privati di questo dosatore.

I rimedi per risparmiare nonostante l’evidente tentativo di farci consumare di più? Eccoli:

acquistare solo dai produttori che non stanno facendo questo giochetto per aumentare i consumi. Se vi è capitata una bottiglia di questo genere, eliminate il produttore dalla vostra lista degli acquisti e magari scriveteglielo.

dosare olio e aceto con il cucchiaio, se siete bravi a tenere ben salda la bottiglia;

– due lettrici ci informano che è possibile recuperare la ghiera da altre bottiglie, facendo leva con un coltellino. Noi non ce l’abbiamo fatta, forse dipende dal tipo di bottiglia, ma sicuramente con un po’ di abitudine si recuperano abbastanza ghiere riutilizzabili!

munitevi di dosatori da applicare alle bottiglie, costano solo 1-2 euro e si riutilizzano migliaia di volte. Vi faranno risparmiare molto di più del filtro-ghiera del produttore, facendovi versare solo il necessario.

– travasare l’olio in apposite oliere e acetiere che ne lasciano uscire il giusto. Anche queste si trovano a pochi euro.

> Federico Rossi (157 Articoli)
Sociologo e giornalista con la passione per la sostenibilità ambientale e un passato da selezionatore del personale per una multinazionale. Dal 2006 si diverte lavorando come freelance per diverse agenzie di Milano. Per NoiRisparmiamo si occupa dal 2012 di scovare tutti i fondi statali, gli incentivi e i metodi per pagare meno tasse, oltre a coordinare il lavoro della Redazione.

6 Commenti su OLIO E ACETO: LA FREGATURA DEL TAPPO MODIFICATO PER AUMENTARE IL CONSUMO

  1. Oppure recuperare le ghiere dalle bottiglie che le hanno ancora e riutilizzarli nelle nuove bottiglie. Il collo della bottiglia non dovrebbe essere cambiato quindi è molto facile che le ghiere si adattino anche alle bottiglie senza.
    Si risparmia non solo nel liquido versato ma anche nella spesa dei dosatori nuovi!

  2. Redazione NoiRisparmiamo // dicembre 30, 2010 a 4:54 pm // Rispondi

    Infatti, Lory, volevamo darlo come suggerimento, ma Tiziana che ha scritto la notizia ha provato con quattro bottiglie diverse e non è riuscita a togliere la ghiera da nessuna… forse sono poche quelle da cui si riescono a recuperare questi filtri ma se si riesce come dici tu, è sicuramente un risparmio ulteriore 😀

  3. è facile togliere la ghiera, con un coltellino affilato. io lo faccio spesso per travasare l’olio

  4. Ottimo, allora viste le conferme lo inseriamo come ulteriore suggerimento! 🙂 Grazie!

  5. anch’io le tolgo facilmente con un coltellino, perchè riempio le bottiglie vuote con l’olio esausto da portare all’ecocentro!!!

  6. Io usavo due metodi quando mi capitava, ora mi son munita di bottiglie con dosatori..
    Prendevo un pezzo di stagnola, coprivo il collo della bottiglia come per tapparla e bloccavo con del nastro, poi facevo un buchino nella stagnola e il dosatore era fatto.. oppure prendevo un pezzo di stagnola e lo arrotolavo e lo infilavo dentro il collo della bottiglia, però in questo modo non potevo tapparla se non togliendo il rotolino.. invece con il primo metodo mettevo sopra anche il tappo per chiuderla..

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*