Lifestyle

SEDIE GRATIS O QUASI

Pensate che le allegre sedie sopra costino molto o che non possiate proprio permettervele? Invece sono quasi gratis, se non del tutto :D Vediamo come. Di vecchie sedie usate e scolorite ne esistono a centinaia nelle discariche, si trovano persino per strada pronte per essere portate via dalla nettezza urbana e su ebay come nei mercatini (non antiquari!) si comprano per pochissimo. Eppure molti, davanti allo spettacolo di una sedia ridotta come quella nella foto di seguito, penserebbero che è solo da buttare. Sbagliato! Ci vuole veramente poco per far tornare in uso delle vecchie sedie.

I passaggi sono davvero semplici.

  1. Togliere l’imbottitura del sedile e metterla da parte
  2. Carteggiare la sedia e togliere tutte le parti di vernice o colore che si sgretolano
  3. Pitturare la sedia con smalto del colore desiderato, meglio se utilizzando un pennello e facendo attenzione alle gocce. Per pitturarla si possono usare anche vecchi avanzi di smalto, visto che ne serve poco per ricoprire la struttura di una sedia.
  4. Intanto che la sedia asciuga, occuparsi dell’imbottitura, che se è molto danneggiata va sostituita con nuova ovattina (si trova a 1 euro al mt in ogni mercato). La stoffa per rivestirla si può trovare con facilità in negozi di telerie e nei mercati, tra gli scampoli in offerta. Si possono colorare le sedie in colori diversi con imbottitura identica, come nella foto, oppure al contrario fare le sedie tutte dello stesso colore e le imbottiture diverse, stando però attenti a giocare sulle tonalità conciliabili tra loro.
  5. Una volta asciutta la sedia e reincastrata la nuova seduta, il gioco è fatto 🙂

> Michela Beretta (59 Articoli)
Michela Beretta. Nata a Bergamo, si trasferisce a Milano per conseguire una laurea in Lettere e un master in giornalismo, ma dopo una decina d’anni nella metropoli e nelle redazioni milanesi, decide di tornare nel suo piccolo paesino in Val Brembana. Coniuga l’attività di giornalista libero professionista con la passione per la pittura, il cucito creativo e l'arredamento d'interni … in particolare ecologico! Ricicla di tutto e recupera vecchi oggetti per sé e per le amiche, divertendosi a reinventarne gli usi e le collocazioni. Nel tempo libero ama passeggiare nei boschi e visitare i piccoli borghi con il cavalletto sempre in spalla, fermandosi qui e là per dipingere le sue valli. Vive in una piccola casa di pietra e legno con il marito e due pestiferi barboncini meticci, Nerone e Caligola. Collabora con la redazione di NoiRisparmiamo curando gli articoli dedicati all'home design e alle novità eco per la casa.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*