Lifestyle

COME FARE UN PORTAVASI CON CAVI RICICLATI

Iscriviti al mio canale Youtube


Arriva la primavera e il tempo di giardinaggio. Anche chi ha un piccolo balcone o anche solo una finestra si organizza per avere un po’ di verde. Ma gli attrezzi costano sempre tanto, non parliamo degli elementi decorativi!!! Ecco allora un’idea intelligente e risparmiosa messa in atto da Shog9. Veramente bello questo portavasi da appendere, realizzato con cavi elettrici di recupero. Se non ne avete, chiedete a parenti e amici… le cantine sono piene di cavi inutilizzati!Ai?? Qui un’immagine dettagliata per eseguire correttamente gli intrecci:

Nell’immagine si nota infatti come si parta con 8 cavi, piegati in due che danno origine a 16Ai?? estremitAi?? daAi?? intrecciare.Ai?? Dopo la prima annodatura, si dividono in 4 gruppi da 4 estremitAi?? che vengono intrecciati singolarmente come da immagine. Si prosegue poi dividendo i 4 gruppi ognuno in due gruppi da 2 cavi e intrecciando ognuno con il gruppo da due vicino. In questo modo si forma la base del canestro. Infine si raggruppano tutti insieme con un unico cappio oppure riunendoli tutti a mazzo tranne 2 che si utilizzeranno per legare il mazzo.Ai?? In questo caso il creativo riciclatore ha voluto lasciar pendere un pezzetto di filo scoperto per sottolineare l’origine di riciclaggio dei cavi, ma A? ovviamente possibile tagliarli.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*