Lifestyle

SMS TRUFFALDINI, COME RICONOSCERLI E NON CASCARCI

 

Riportiamo questo editoriale bello e preciso, a cura di Domenico Murrone per ADUC, Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori. Ne approfittiamo per segnalare anche l'utilità dell'iscrizione a questa seria e attiva associazione, da molto in prima linea per i diritti dei cittadini. Grazie ai contributi dei soli soci volontari, che versano una quota di 25,00 euro annuali, perseguono lo scopo di informare, dotare il maggior numero di cittadini utenti e consumatori del piu' efficace strumento civico di difesa e attacco: la consapevolezza dei propri diritti e doveri. Offrono gratuitamente a chiunque -iscritto o meno all'associazione- lo stesso servizio, richiedendo contributi finanziari volontari proprio per mantenere questa formula. La limpidezza di questa associazione è palese a chiunque: l'ADUC non aderisce infatti alla Consulta nazionale delle associazioni (Cncu) presso il ministero dello Sviluppo Economico, non percepisce nessuna forma di finanziamento pubblico (compreso il 5 per mille), al contrario di quella grande massa di associazionismo che rappresenta solo se' stesso e si autoalimenta proprio grazie al potere pubblico e non alla sua effetiva utilita' -cosa non dissimile da quello che accade con il finanziamento pubblico ai partiti politici. E' per questo motivo che è importante associarsi all'ADUC, associazione veramente libera che senza il contributo volontario non potrebbe esistere. Per tutte le informazioni sulle attività in corso, l'associazione e per ricevere le newsletter dell'ADUC di informazione per i consumatori: sito ADUC. Sms truffaldini e bollette gonfiate. Continua la grande beffa degli utenti vessati dai numeri speciali (899) concessi dal ministero delle Comunicazioni. Il mondo dei numeri a sovrapprezzo e' una jungla, dove i furbi, con l'interessata complicita' dei gestori telefonici, ottengono dalle istituzioni l'arma per poter spillare soldi agli utenti. E' come se il ministero degli Interni fornisse ai terroristi il porto d'armi e il tritolo per far esplodere un palazzo. Eccone l'ennesimo esempio. SEGRETERIA.BIZ: Messaggi urgenti per te. Chiama da fisso 89-90-30-628 e segui le info gratuite. Promotional message. E' l'ultima versione degli sms truffaldini che continuano a raggiungere i cellulari di migliaia di utenti, nonostante gli annunci di retate da parte dell'Agcom [1] contro quei soggetti che sperano di spillare 15 euro (addebitati sulla bolletta telefonica) a chi, ingenuamente, componesse

il numero 899 suggerito.
In questo caso, l’899 030 628 che si inviata a chiamare rientra tra i numeri assegnati dal ministero delle Comunicazioni a Telecom Italia, quindi chi ha inviato l’sms e’ un cliente diretto o indiretto dell’ex monopolista. Il messaggino proviene, come sempre, dall’estero: in questo caso ha il prefisso di Hong Kong, lo 00852. [2]
Quindi, il ministero fornisce l’arma (il numero 899) che, senza controllo alcuno [3], finisce nelle mani di delinquenti, grazie all’intermediazione del principale operatore telefonico italiano. Non c’e’ che dire … siamo in buone mani.
Sperare in una risoluzione della questione e’ chiedere troppo? Anche perche’, indagando sui soggetti che fanno soldi coi numeri speciali, spesso si scopre che si tratta di delinquenti a tutto tondo. Come riportato dalla testata online, Punto Informatico, sono stati scoperti dalla Guardia di finanza 107 evasori totali, che non avevano pagato tasse su 39 milioni di imponibile. Guarda caso il loro ‘business’ era nelle numerazioni speciali, dagli 899 ai 144, dai 166 agli 892.

[1] Sms truffaldini e numeri 899: l’Agcom annuncia ‘retate’ per evitare bollette gonfiate, ma e’ complice insieme a ministero e gestori http://www.aduc.it/dyn/tlc/comu.php?id=208331
[2] Bollette telefoniche gonfiate. Ora l’sms truffaldino che invita a telefonare ad un 899 (assegnato a Bt Italia) arriva dalle Filippine. Gentiloni si svegli!!
http://www.aduc.it/dyn/tlc/comu.php?id=206334
[3] Bollette telefoniche gonfiate. Il ministero e’ consapevole ma non fa nulla?
http://www.aduc.it/dyn/tlc/comu.php?id=203469

Domenico Murrone, editoriale ADUC del 15 Marzo 2008

> Federico Rossi (157 Articoli)
Sociologo e giornalista con la passione per la sostenibilità ambientale e un passato da selezionatore del personale per una multinazionale. Dal 2006 si diverte lavorando come freelance per diverse agenzie di Milano. Per NoiRisparmiamo si occupa dal 2012 di scovare tutti i fondi statali, gli incentivi e i metodi per pagare meno tasse, oltre a coordinare il lavoro della Redazione.

1 Commento su SMS TRUFFALDINI, COME RICONOSCERLI E NON CASCARCI

  1. A me è capitato e al primo ho anche risposto, nella fretta non ho fatto caso al fatto che iniziava con 899!!! ho appena cambiato contratto e ho creduto fosse il numero della nuova segreteria :'( Avessi visto prima l’articolo…

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*